DETTAGLIO QUALIFICAZIONE



Codice Repertorio17-005
DenominazioneResponsabile della logistica (Supply chain manager)
DescrizioneElabora, coordina e controlla gli aspetti strategici e operativi della catena della fornitura (supply chain) al fine di ottimizzare la gestione dei flussi di merce in entrata ed in uscita, dal punto di vista dei tempi (di produzione, movimentazione, trasporto..), dei costi (di approvvigionamento, produzione, scorte, trasporto, tasse…), della qualità del servizio e delle infrastrutture necessarie. Opera trasversalmente in maniera coordinata ed integrata sulle aree di allocazione geografica della produzione, trasporti e distribuzione, sovrintendendo alle fasi che accompagnano i beni ed i servizi dall’origine al consumo finale. Il supply chain management mira ad una gestione integrata dei processi logistici, integrando le attività tipiche della logistica (approvvigionamento, movimentazione, stoccaggio e distribuzione dei prodotti) con la pianificazione della produzione, la gestione degli ordini, il controllo degli stock, ed il servizio ai clienti. La figura inoltre applica l’integrazione oltre i confini della stessa azienda, includendo la rete di imprese che si trovano a monte e a valle nei processi e nelle attività che producono valore in termini di prodotti e servizi al consumatore finale.
SituazioneOpera sia in aziende di produzione, industriali e commerciali, sia in aziende di trasporto o di servizi logistici. La funzione è trasversale a tutti i settori di produzione, ma in particolar modo nell’ambito dei trasporti, avendo come focus lo stoccaggio e la movimentazione delle merci/prodotti, anche per conto terzi. Un importante ambito lavorativo è rappresentato dalla grande distribuzione. La figura opera ad un elevato livello di responsabilità; coordina il lavoro dei tecnici ed operatori della logistica che da lui dipendono, interagisce con le funzioni produzione, vendita, distribuzione e riporta alla direzione aziendale. Se l’inquadramento è solitamente di tipo dirigenziale è possibile anche la forma consulenziale, eventualmente anche per più aziende. Per ciò che concerne le relazioni interne è in contatto costante soprattutto con la direzione acquisti, produzione e commerciale, intervenendo nella stesura dei preventivi e contratti con il cliente. E’ di supporto alla direzione aziendale nella definizione degli obiettivi strategici aziendali. Nelle relazioni esterne interagisce con gli operatori specializzati delle aziende di trasporti e con i fornitori di soluzioni ICT e logistiche.
Prerequisiti
Percorsi formativiAlla figura generalmente si accede dopo una significativa esperienza di lavoro nell’ambito della logistica e di formazione on the job. La formazione in ingresso generalmente è di tipo universitario ed ingegneristico.
Codice CP20111.2.3.5
Denominazione CP2011Direttori e dirigenti del dipartimento approvvigionamento e distribuzione
Codice Ateco 0752.29.22
Denominazione ateco 07Servizi logistici relativi alla distribuzione delle merci
LIVELLO EQF6