DETTAGLIO QUALIFICAZIONE



Codice Repertorio30-044
DenominazioneTecnico turistico del diporto
DescrizioneLa figura professionale ha il compito di accogliere i diportisti sia nell'ambito della loro permanenza nel porto turistico - e quindi nella fruizione dei servizi che questo può offrire - e sia nell'indirizzarli verso le strutture ricreative e di interesse culturale del territorio. La recente identificazione di questa nuova figura deriva da una forte esigenza connessa allo sviluppo del settore della portualità diportistica, dall’evoluzione dei bisogni dei diportisti e dalle nuove tecnologie disponibili. Alla base vi è la considerazione che il Porto deve essere un elemento di raccordo ed integrazione con il territorio circostante La figura è pertanto in grado di fornire al diportista una risposta “chiavi in mano”, sia per ciò che riguarda la fruizione dei servizi tecnici (ormeggio, manutenzioni, riparazioni, rifornimento della cambusa, con attenzione all’offerta del porto e del territorio in termini di imprese e servizi e relativi standard qualitativi e di prezzo), sia per ciò che riguarda le informazioni e le prenotazioni verso attrazioni turistiche, prodotti tipici, luoghi da visitare, ristoranti, negozi, locali per il tempo libero e guide turistiche del territorio. E’ fondamentale la capacità di comunicare almeno in due lingue straniere.
SituazioneIl contesto di lavoro è il porto turistico di significative dimensioni. Egli orienta il cliente nell’ambito dei servizi che tipicamente un porto assicura al diportista, quali, ad esempio: prenotazione posti barca, locazione o noleggio imbarcazioni, servizi di rimessaggio, vendita pezzi di ricambio; riparazioni e manutenzione barche,pratiche nautiche, ristorazione. Alla figura è richiesta capacità di problem solving ed una forte attenzione agli aspetti di customer care, in particolare per ciò che riguarda la capacità di anticipare le esigenze del cliente e saperle mettere in connessione con le possibili risposte disponibili nel porto e nel territorio circostante. Osserva le direttive del Coordinatore del porto, si relaziona con il cliente diportista e si coordina con le altre figure tecniche operanti nel porto e nelle strutture ricettive e turistiche del territorio circostante.
PrerequisitiNon vi sono prerequisiti formali
Percorsi formativiNon esistono percorsi formativi specifici per questa figura ma sono utili percorsi di istruzione e formazione superiore nell’ambito della promozione, gestione ed accoglienza turistica oltre alla padronanza di almeno due lingue straniere.
Codice CP20113.4.1.1.0
Denominazione CP2011Tecnici delle attività ricettive e professioni assimilate
Codice Ateco 0750
Denominazione ateco 07TRASPORTO MARITTIMO E PER VIE D'ACQUA
LIVELLO EQF5