DETTAGLIO QUALIFICAZIONE



Codice Repertorio27-013
DenominazioneProgettista di impianti di depurazione delle acque
DescrizioneÈ responsabile della progettazione di nuovi impianti e/o della ristrutturazione di impianti idrici esistenti._x000D_ Individua soluzioni tecniche e tecnologiche per un efficace trattamento delle acque in ambiti diversificati (civile e industriale), nel rispetto delle esigenze ambientali del territorio e con finalità diversificate (prevenzione inquinamento, potabilizzazione, riutilizzo a fini industriali e agricoli).
SituazioneIl progettista di impianti di depurazione delle acque opera come dipendente di Enti Pubblici o aziende di gestione del servizio idrico, nei comparti ricerca e sviluppo o esercizio, ovvero presso Società di Ingegneria._x000D_ Può inoltre operare come libero professionista.
PrerequisitiNon esistono specifici requisiti per l’accesso alla professione
Percorsi formativiIl requisito minimo di ingresso è il possesso di diploma tecnico di istruzione superiore (perito tecnico industriale)._x000D_ La laurea in ingegneria o in chimica rappresenta titolo preferenziale per l’accesso alla professione._x000D_ Il sistema della formazione superiore universitaria offre numerose opportunità di aggiornamento specialistico in materia di progettazione di impianti e metodologie di trattamento delle acque.
Codice CP20113.1.4.1.4
Denominazione CP2011Tecnici della conduzione e del controllo di impianti di trattamento delle acque
Codice Ateco 0737.00.00
Denominazione ateco 07Raccolta e depurazione delle acque di scarico
LIVELLO EQF5