DETTAGLIO QUALIFICAZIONE



Codice Repertorio27-006
DenominazioneInstallatore e manutentore straordinario di tecnologie energetiche alimentate da fonti rinnovabili
DescrizioneLa figura svolge attività di installazione e manutenzione straordinaria di tecnologie ed impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili. Nello specifico, l’articolo 15 del D.lgs 28/2011 così come modificato dal Decreto Legge 4 giugno 2013 N.63, “Disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010, sulla prestazione energetica nell’edilizia per la definizione delle procedure d’infrazione avviate dalla Commissione Europea, nonché altre disposizioni in materia di coesione sociale” convertito con Legge 3 agosto 2013, n.90, all’art. 17, commi 1 e 2 (che regola la presente qualifica professionale) indica tra le possibili tipologie impiantistiche di interesse per questa figura, le caldaie, i caminetti e le stufe a biomassa, i sistemi solari fotovoltaici e termici sugli edifici, i sistemi geotermici a bassa entalpia e pompe di calore._x000D_ La figura è pertanto in grado di condurre le fasi di lavoro sulla base delle specifiche di progetto, presidiando l'attività di realizzazione e/o manutenzione degli impianti sopra indicati. Le sue competenze sono dunque differenziabili in funzione della tipologia di impianto oggetto di installazione e manutenzione._x000D_ La Conferenza Stato Regioni - che il 24/01/2013 e, a seguito della modifica normativa avvenuta, il 12/06/2014, ha approvato lo standard professionale e formativo per la presente figura - ha indicato quattro tipologie di attività: installazione e manutenzione di impianti a biomassa per usi energetici, installazione e manutenzione di sistemi fotovoltaici, installazione e manutenzione di sistemi solari termici, installazione e manutenzione di pompe di calore; ed ha pertanto individuato quattro standard specifici (a valle di un modulo formativo unico propedeutico), ribadendo che nell’attestato di specializzazione finale deve essere indicata la macro tipologia di impianto cui si riferisce la formazione._x000D_ La presente figura professionale rappresenta pertanto una specializzazione delle tradizionali figure addette alla istallazione di impianti termo-idraulici ed elettrici, con le quali condivide numerose competenze ma a differenza delle quali è in grado di operare anche sulle nuove tecnologie ad energia rinnovabile. Ciò giustifica la necessità di standardizzare questo nuove competenze, in linea con quanto prescritto dal sopra citato D.lgs 28/2011 e successive modifiche.
SituazioneLa figura opera nell’ambito dell’impiantistica prevalentemente a servizio di abitazioni civili. Il suo inquadramento contrattuale è analogo a quello delle tradizionali figure dell’impiantistica civile, ossia come dipendente o titolare di imprese di installazione e manutenzione di impianti termici, idraulici ed elettrici._x000D_ Si trova spesso ad operare all’aria aperta, sui tetti degli edifici (fotovoltaico e solare) o nei terreni scavati (geotermico collegato a pompa di calore) e in corrispondenza di opere edili a supporto della generazione di energia (camini, stufe, celle di combustione, di refrigerazione, ecc.).
PrerequisitiIl conseguimento dell’attestato di qualificazione professionale di “Installatore e manutentore straordinario di tecnologie energetiche alimentate da fonti rinnovabili”, è disciplinato dai commi 1 e 2 dell’articolo 15 del Decreto Legislativo 3 marzo 2011 n.28 così come modificato dal Decreto Legge 4 giugno 2013, N.63, “Disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010, sulla prestazione energetica nell’edilizia per la definizione delle procedure d’infrazione avviate dalla Commissione Europea, nonché altre disposizioni in materia di coesione sociale” convertito con Legge 3 agosto 2013, n.90, all’art. 17, commi 1 e 2 e dal Decreto del Ministro dello sviluppo economico 22 gennaio 2008, n. 37.
Percorsi formativiI percorsi formativi disponibili sono (in alternativa):_x000D_ - diploma di laurea in materia tecnica specifica conseguito presso una università statale o legalmente riconosciuta;_x000D_ - diploma o qualifica conseguita al termine di scuola secondaria del secondo ciclo con specializzazione relativa al settore_x000D_ - corso di formazione professionale regionale riconosciuto ai sensi del comma 2 dell’articolo 15 del Decreto Legislativo 3 marzo 2011, n.28 (nelle modalità sopra specificate).
Codice CP20116.1.3.6.2
Denominazione CP2011Installatori di impianti termici nelle costruzioni civili
Codice Ateco 0743.22.01
Denominazione ateco 07Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell'aria (inclusa manute
LIVELLO EQF4