DETTAGLIO QUALIFICAZIONE



Codice Repertorio24-012
DenominazioneProiezionista
DescrizioneIl Prioiezionista è il responsabile della proiezione dei film nelle sale cinematografiche. Segue tutti gli aspetti tecnici della proiezione: dalla preparazione della macchina per lo spettacolo alla sua manutenzione, dal controllo della qualità visiva e acustica all'impostazione dei giusti formati di proiezione. Tra i suoi compiti rientrano anche il montaggio e lo smontaggio dei film in programmazione. Svolge prevalentemente il lavoro in cabina, nei cinema multisala arriva a controllare fino a cinque/sei proiezioni in contemporanea. Nei cinema monosala può occuparsi anche del controllo dei biglietti e, in mancanza di una figura apposita, può essere il responsabile civile e penale della sicurezza della sala.
SituazioneIl Prioiezionista lavora, generalmente, con contratto da dipendente, presso sale cinematografiche. Il luogo di lavoro è la cabina di proiezione. Utilizza l’apposito tavolo da lavoro munito di un morsetto e organizzato per poter lavorare con diversi attrezzi: pinze, cacciaviti, tenaglie, chiavi inglesi, chiavi a brugola, multimetro analogico o digitale (tester).
PrerequisitiPer diventare proiezionisti, occorre aver seguito un corso di formazione e superato con esito positivo l’esame finale. La formazione si compone di due parti: una teorica (attraverso lo studio di un testo fornito direttamente dall’ANEC- Associazione Nazionale Esercenti Cinema) e una pratica che consiste in un periodo di affiancamento ad un proiezionista vero e proprio. Una volta superata la prova e ottenuta la qualifica, si può iniziare a svolgere l’attività.
Percorsi formativiPercorsi di qualificazione professionale organizzati dall’Associazione Nazionale Esercenti Cinema (ANEC)
Codice CP20113.1.7.2.1
Denominazione CP2011Tecnici degli apparati audio-video e della ripresa video-cinematografica
Codice Ateco 0759
Denominazione ateco 07ATTIVITÀ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI, DI REGISTRAZIONI MUSICAL
LIVELLO EQF2