DETTAGLIO QUALIFICAZIONE



Codice Repertorio16-020
DenominazioneProgrammatore e gestore di eventi
DescrizioneL’organizzatore di eventi progetta e coordina esposizioni, manifestazioni, festival, fiere, eventi aziendali (convention, meeting), tour, eventi speciali (concerti, spettacoli di piazza, premiazioni, sfilate) finalizzati alla valorizzazione e alla promozione di una località, di un prodotto o di un’iniziativa. Studia il contesto, effettuando un’analisi dello scenario. Identifica le necessità del cliente, verifica lo standard qualitativo e individua il pubblico di riferimento. Elabora le linee guida dell’evento e quindi sceglie l’ubicazione e la strumentazione necessaria, si rapporta con fornitori e tecnici, verifica la fattibilità del progetto, apportando eventuali modifiche, anche in base al budget a disposizione, coordina tutti gli aspetti logistici e organizzativi. _x000D_ Si relaziona con eventuali sponsor, contatta artisti, esperti, relatori, definendo gli accordi di collaborazione._x000D_ E’ responsabile della riuscita dell’evento, in chiusura del quale predispone anche la rendicontazione e esegue un’analisi di gradimento del cliente._x000D_ La complessità della professione richiede competenze in diversi campi: dal design, alla produzione audiovisiva, alla negoziazione e al servizio ai clienti_x000D_
SituazioneL’attività può essere di tipo collaborativo ma anche svolgersi alle dipendenze di Agenzie di organizzazione eventi, agenzie di pubblicità e comunicazione case di produzione, agenzie di Relazioni Pubbliche o Ufficio Stampa._x000D_ Solitamente è un professionista indipendente che svolge la propria mansione con grandi spazi di autonomia, è il punto di riferimento dei soggetti coinvolti con i quali deve raccordarsi: dalla committenza all’equipe tecnica per l’organizzazione. Le tecnologie prevalentemente impiegate sono informatiche e telematiche._x000D_ E’ soggetto a spostamenti frequenti per seguire gli eventi. Inoltre i tempi dell’organizzazione sono solitamente ristretti e comportano di conseguenza orari di lavoro dilatati e ritmi frenetici_x000D_
Prerequisiti
Percorsi formativiE’ auspicabile conseguire una laurea che fornisca una formazione solida e ad ampio spettro e che unisca conoscenze di carattere umanistico e tecnico-scientifico ad altre di tipo gestionale. Le più indicate sono quelle in Scienze dello spettacolo, Conservazione dei Beni Culturali, Sociologia della comunicazione ed Economia dello spettacolo._x000D_ Va tenuto conto del fatto che le modalità di accesso alla professione non sono ancora codificate e appaiono profondamente legate all’esperienza individuale. È inoltre importante acquisire competenze in Management culturale o in Marketing per organizzazioni no profit attraverso i percorsi formativi e master._x000D_
Codice CP20113.4.1.2.1
Denominazione CP2011Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali
Codice Ateco 0779
Denominazione ateco 07ATTIVITÀ DEI SERVIZI DELLE AGENZIE DI VIAGGIO, DEI TOUR OPERATOR E SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ATTIVIT
LIVELLO EQF5